La famosa strada a zig-zag visibile da Castelluccio
Gli Incontri in terra di Siena, associazione fondata nel 1989 in memoria di Antonio e Iris Origo, sono ormai riconosciuti, al loro 25° anno di attività, come uno dei migliori e più raffinati festival toscani. La residenza degli Incontri è al Castelluccio di Pienza, in Valdorcia, nominata 'World Heritage Site' dall'UNESCO nel 2005. Il paesaggio con la sua estetica singolare ha ispirato molti artisti, dal medio evo fino ai nostri giorni, e le loro immagini sono diventate rappresentative della bellezza rinascimentale del paesaggio, dei suoi ideali di buongoverno e di armonia con la natura. Gli Incontri desiderano promuovere questi stessi ideali e le sue attività sono strettamente collegate col paesaggio circostante.

Internazionali fin dall'inizio, gli Incontri hanno ospitato artisti di calibro eccezionale, quali, tra i tanti: Vladimir Ashkenazy, Ian Bostridge, Jeremy Menuhin, Pascal Rogé, Ani Kavafian, Jeffrey Swann, Paolo Bordoni, I Solisti di Zagabria, Stephan Genz, Lucy Shelton, Stephen Stirling, Orchestra di Padova e del Veneto, Antony Pay, La Piccola Sinfonica di Milano, l'Orchestra Regionale Toscana. E nel Comitato d'Onore, gli Incontri hanno vantato l'appoggio di nomi quali Maurizio Pollini, Yehudi Menuhin, Roman Vlad, Charles Dutoit, Colin Firth, Paolo Baratta, Vladimir Ashkenazy.

I concerti si svolgono solitamente nelle località più suggestive del Senese: Pienza, Villa e giardino La Foce, Castelluccio di Pienza, Sarteano, San Quirico d'Orcia, Radicofani, San Casciano dei Bagni, Cetona, Rocca d'Orcia e da qualche anno anche nell'umbra Città della Pieve. Spesso i concerti sono seguiti da cene eleganti nel giardini dove hanno luogo i concerti.


Gli Avalon String Quartet con il pianista Alexandros Kapelis
Antonio Lysy, violoncellista di statura internazionale e professore all'Università di California a Los Angeles (UCLA), è il Direttore artistico degli Incontri e fondatore del Festival. Fin dal 2005 ormai, ha invitato ad affiancarlo come Direttore musicale il noto pianista francese Pascal Rogé, il cui nome evoca alcune delle più brillanti interpretazioni della musica francese. I suoi programmi sono eclettici e originali, ed è sempre affiancato da interpreti di grande levatura.

Incontri in Terra di Siena nascono nella Val d'Orcia, nominata 'World Heritage Site' dall'UNESCO nel 2005. Il paesaggio con la sua estetica singolare ha ispirato molti artisti, dal medio evo fino ai nostri giorni, e le loro immagini sono diventate rappresentative della bellezza rinascimentale del paesaggio, dei suoi ideali di buongoverno e di armonia con la natura. Le attività degli Incontri desiderano promuovere questi stessi ideali e sono strettamente collegati col paesaggio circostante.


La Foce
La Foce
L'azienda agraria La Foce si trova sulle colline che dominano la Val d'Orcia, una bella valle della Toscana meridionale rimasta miracolosamente intatta. A metà strada tra Firenze e Roma, è anche a poca distanza da Siena, Arezzo, Perugia, Assisi, Orvieto.
Gioielli urbanistici medievali e rinascimentali come Pienza, Montepulciano, Monticchiello e Montalcino distano solo pochi kilometri. La campagna offre molte belle passeggiate nei boschi e tra le caratteristiche colline delle Crete Senesi, il cibo è tra i migliori in Toscana e nelle cantine locali si possono degustare vini famosi come il Vino Nobile e il Brunello. Per maggiori informazioni www.lafoce.com


"The Incontri constitute one of the most enjoyable musical enterprises of the Tuscan summer" - William Weaver, Financial Times
"Tuscany's remote Val d'Orcia is the inspired setting for a distinguished chamber music festival... Performing arts move out of doors throughout Italy in summer but few have such an intimate sense of location, history and spectacle. " - Paul French, Herald Tribune
Iscriviti alla newsletter
Le informazioni personali saranno trattate in accordo con la Legge 196/2003.
Le informazioni personali non saranno condivise con terze parti.
Il tuo nome: *
E-mail: *
Codice di sicurezza: *
(*) Campi obbligatori


Cliccare qui per leggere un bellissimo articolo sulla Val d'Orcia e gli Incontri pubblicato sul Limelight magazine (Australia)

Volete aiutare a sostenere il futuro del festival?
Potete diventare Socio e godere dei benefici di posti riservati, cene con gli artisti, e tanti altri vantaggi.

Tutti i vantaggi



Non potete venire quest'anno?

Vai alla pagina Foto + Film
Comitato Onorario
Marella Agnelli, Vladimir Ashkenazy, Paolo Baratta, Franco Buitoni, Charles Dutoit, Colin Firth, Hans Werner Henze, Maurizio Pollini, Luigi Spaventa, Gioacchino Lanza Tomasi, Maxim Vengerov, Roman Vlad.
Soci Fondatori
Alessandro Alì, Carlo Citterio, Antonio Lysy, Benedetta Origo, Emanuela Stramana, Alberto Versace
Comitato Esecutivo
Benedetta Origo (Presidente), Fulvia Mazzuoli (Vice Presidente), Anne M. Bauer, Giovanna Lysy, Alfiero Mazzuoli, Claudio Pieri
Manager
Nicky Swallow
Segreteria
Mariapia Poppi